Articoli

TRAVERSATA DEI BORGHI CAMAIORESI OVEST

DOMENICA 1 NOVEMBRE

Traversata delle colline camaioresi da La Culla a Candalla, con ampi panorami sulla valle del Rio Lombricese e la costa tirrenica.

L’itinerario si mantiene a mezzacosta, attraversando boschi e piccoli Borghi, e percorre la parte ovest delle colline camaioresi. Da La Culla raggiungeremo Greppolungo, borgo collinare situato in posizione molto panoramica, e seguendo le mulattiere arriveremo a Casoli, il paese dei graffiti. Qui potremo fermarci al bar con terrazza panoramica per pranzo con prodotti tipici (facoltativo).  Si prosegue quindi i discesa al  Mulino di Candalla dove termina l’escursione.

Km 9 – D+ 450 m – Tempo 4.00 ore circa – Difficoltà E – pranzo a sacco o bar di Casoli

Ritrovo a Camaiore, parcheggio davanti alla chiesa della Badia ore 9.00. Da qui raggiungeremo in auto La Culla (30 min circa) dove inizia l’escursione. Il recupero delle auto sarà effettuato con una auto precedentemente lasciata al punto di arrivo dell’escursione.

Cosa vi occorre: scarpe da trekking, vestiti adatti alla stagione, maglione, 1 lt di acqua, snack e pranzo secondo necessità, zaino e giacca a vento/impermeabile, bastoncini da trekking utili.

Costo: euro 15 a persona.
L’escursione avrà luogo con numero min 8 persone. Il percorso potrà essere modificato in base al meteo a giudizio della Guida.Info e prenotazioni: WhatsApp Cinzia 335 7515694

TRAVERSATA DEI BORGHI CAMAIORESI OVEST

DOMENICA 11 OTTOBRE 2020

Traversata delle colline camaioresi da La Culla a Candalla, con ampi panorami sulla valle del Rio Lombricese e la costa tirrenica.

L’itinerario si mantiene a mezzacosta, attraversando boschi e piccoli Borghi., e percorre la parte ovest delle colline camaioresi. Da La Culla raggiungeremo Greppolungo, borgo collinare situato in posizione molto panoramica, e seguendo le mulattiere arriveremo a Casoli, il paese dei graffiti. Qui potremo fermarci al bar con terrazza panoramica per pranzo con prodotti tipici (facoltativo).  Si prosegue quindi il Mulino di Candalla dove termina l’escursione.

Km 10 – D+ 450 m – Tempo 4.00 ore circa – Difficoltà E – Pranzo a sacco o al Bar Casoli

Ritrovo a Camaiore, parcheggio davanti alla chiesa della Badia ore 9.00. Da Qui raggiungeremo in auto La Culla (30 min circa) dove inizia l’escursione. Il recupero delle auto sarà effettuata con una auto precedentemente lasciata al punto di arrivo dell’escursione.

Cosa vi occorre: scarpe da trekking, vestiti adatti alla stagione, maglione, 1 lt di acqua, snack e pranzo secondo necessità, zaino e giacca a vento/impermeabile, bastoncini da trekking utili.

Costo: euro 15 a persona.
L’escursione avrà luogo con num min 8 persone.

Il percorso potrà essere modificato in base al meteo a giudizio della Guida.
Info e prenotazioni: WhatsApp Cinzia 335 7515694

TRAVERSATA BORGHI CAMAIORESI OVEST

Domenica 26 Gennaio 2020

Escursione nelle colline camaioresi, adatta al periodo invernale. Partiremo da Vado per raggiungere Greppolungo, borgo collinare situato in posizione molto panoramica. Da qui seguendo i percorsi delle mulattiere arriveremo a Casoli, il paese dei graffiti, e poi a Metato, da dove scenderemo al Mulino di Candalla.

L’itinerario percorre la parte Ovest delle colline camaioresi, e attraversa boschi di lecci e castagni, con frequenti punti panoramici e sosta nei paesi. Per pranzo ci fermeremo a Casoli alla terrazza del bar Edo.

Km 10 – D+ 400 m – Tempo di percorrenza 3.30 ore circa

Costo di partecipazione: 15 euro Info e prenotazioni: Cinzia 335 7515694

DA CAMAIORE A PERALLA – 24 agosto 2017

Giovedì 24 Agosto

Continuano le escursioni del Giovedì con un itinerario pomeridiano da Camaiore a Peralla, piccolo borgo sulle colline. Escursione ad anello che percorre un tratto del sentiero delle “frazioni camaioresi” sulle pendici del Monte Prana, con vista mare!

Ritrovo ore 16.00 davanti alla Badia di Camaiore .
Km 10, tempo 3,30 ore circa, dislivello + 450 m
Costo di partecipazione 20 euro, prenotazione obbligatoria entro le 18.00 di mercoledì 23 Agosto

La pietra dimenticata

Camminando nei sentieri nascosti del monte Gabberi improvvisamente potrai vedere una pietra che sembra un animale preistorico che si erge dal bosco.  È  la Pietralunga,  un monolite di roccia di circa 50, invisibile in estate a causa delle foglie degli alberi che lo nascondono alla vista.  Un tempo era usata come palestra di roccia, poi la sua frequentazione è diminuita e adesso pochi la conoscono. si erge solitaria fra i boschi, sentinella silenziosa della valle e dei paesi sottostanti. Andiamo a scoprirla…

image

 

 

Portfolio