Articoli

PANIA DELLA CROCE – 20 Ottobre 2019

Escursione alla Pania della Croce, la Regina delle Apuane!
Ci ritroveremo a Gallicano, in Garfagnana, e da lì con auto proprie saliremo a Piglionico, dove inizia l’escursione. Raggiungeremo il Rif. Rossi e poi al la vetta della Pania, dove è previsto pranzo a sacco. Ritorno per lo stesso itinerario.
L’itinerario non presenta difficoltà tecniche, ma è necessario essere allenati alla camminata in montagna, considerato il dislivello di circa 900 m.

Km 10 circa, Dislivello+ 900 m, Tempo 6 ore circa, pranzo a sacco.
Quota di partecipazione 15 euro. L’escursione sarà confermata con num min 6 persone ed in base alle condizioni meteo.

26-27 OTTOBRE – VAL D’ORCIA

Due giorni di escursioni in uno dei posti più belli e suggestivi della Toscana, patrimonio UNESCO sin dal 2004: La Val D’ Orcia. Ammirerete il tipico paesaggio della Toscana con cipressi, strade bianche, dolci pendii, borghi medievali e gusterete l’ottima enogastronomia Toscana. Visiteremo San Quirico d’OrciaPienzaBagno Vignoni e la famosissima Chiesetta della Madonna di Vitaleta.

1 giorno: ANELLO SAN QUIRICO D’ORCIA – BAGNO A VIGNONI

Data: 26 Ottobre  – Difficoltà: Facile – Km 14 – D+ 450 m – Tempo: giornata intera

  • Partendo da San Quirico D’Orcia percorreremo un breve tratto di strada asfaltata per poi iniziare il nostro cammino lungo le tipiche strade bianche in direzione del Castello di Ripa D’Orcia. Lasciata la strada principale ci addentreremo nel bosco per raggiungere Bagno Vignoni. Qui potremo ammirare la caratteristica vasca termale al centro della piazza e i resti delle più antiche terme Romane.
  • Durante la pausa pranzo, non mancherà la possibilità di un bagno nelle terme libere.
  • Dopo il “rilassamento” riprenderemo il nostro cammino per rientrare a San Quirico D’Orcia e per riprenderci non ci sarà di meglio di una “salitina” asfaltata ( breve ma tosta ) del 15–18% per raggiungere una più comoda strada bianca che ci ricondurrà alla fine del nostro percorso.

2 giorno: ANELLO SAN QUIRICO D’ORCIA – PIENZA

Data: 27 Ottobre  – Difficoltà: Facile – Km 19 – D+ 280 m – Tempo: giornata intera

  • La nostra escursione ci porterà in uno dei posti più caratteristici e meravigliosi di tutta la ToscanaPienza.
  • Lasciato il paese di San Quirico D’Orcia scenderemo attraverso strade campestri fino a raggiungere la strada bianca che porta alla la famosa chiesetta della Madonna di Vitaleta, uno dei punti più caratteristici e fotografati di tutta la Val d’Orcia.
  • Dopo una breve pausa, per le classiche foto di rito, proseguiremo su strada bianca per poi deviare su un sentiero che ci condurrà fino alla Pieve di Corsignano e poi a Pienza.  Visita del paese e la pausa pranzo.
  • Riprenderemo quindi il nostro cammino in direzione di San Quirico D’Orcia.

INFO:

Punto di ritrovo: San Quirico d’Orcia (Siena) ore 9,30
Quota Partecipazione : 20 euro a persona per singola escursione

La quota comprende:  Guida GAE aut. Reg. Toscana

MONTE GABBERI – Dom 13 Ottobre

Il Monte Gabberi (1.108 m), situato nelle Apuane Meridionali, nonostante la quota modesta è un notevole punto panoramico sulle Panie e sul mare.  Nelle giornate limpide dalla vetta si vedono le isole dell’Arcipelago toscano e la Corsica. Itinerario privo di difficoltà tecniche, con partenza da Trescolli, da dove raggiungeremo San Rocchino con circa 30’ di sentiero in salita. Da qui raggiungeremo la vetta con percorso in gran parte in bosco, ma con frequenti punti panoramici. Ritorno per lo stesso itinerario.

Ritrovo ore 9.00 a Camaiore al parcheggio davanti alla Chiesa della Badia. Da qui con auto proprie raggiungeremo Trescolli, punto di partenza per escursione. Quota di partecipazione 15 euro. Per info e prenotazioni info@versiliatrekking.com

Km 9, ore 4,00 circa, D+ 600 m – Difficoltà E – pranzo a sacco

MONTE FORATO – Dom 28 Luglio

Il Forato è formato da due vette collegate da un fantastico arco di roccia ampio circa 60 m. L’escursione non presenta difficoltà tecniche e si svolge su mulattiere fino a Foce di Petrosciana, da dove percorreremo un sentiero panoramico che evita la ferrata, fino a giungere all’arco.
Dalla vetta panorama spettacolare verso le Panie e la costa tirrenica.

Ritrovo: ore 9.30 a Seravezza, parcheggio della Villa Medicea, Via Leonetto Amadei, 230.
Pranzo a sacco.
Km 12, tempo di percorrenza ore 5 circa, D+ 650 m circa.
Costo 15 euro a persona. Info e prenotazioni: Cinzia 335 7515694

DA CAMAIORE A PERALLA – 24 agosto 2017

Giovedì 24 Agosto

Continuano le escursioni del Giovedì con un itinerario pomeridiano da Camaiore a Peralla, piccolo borgo sulle colline. Escursione ad anello che percorre un tratto del sentiero delle “frazioni camaioresi” sulle pendici del Monte Prana, con vista mare!

Ritrovo ore 16.00 davanti alla Badia di Camaiore .
Km 10, tempo 3,30 ore circa, dislivello + 450 m
Costo di partecipazione 20 euro, prenotazione obbligatoria entro le 18.00 di mercoledì 23 Agosto

SICUREZZA IN MONTAGNA

Considerata la sempre maggiore frequentazione della montagna, ricordo a tutti le regole di base per una maggiore sicurezza durante le escursioni. Buon fine settimana a tutti!

 

REGOLE BASE PER UNA MAGGIORE SICUREZZA IN MONTAGNA:
• Non sottovalutare mai i pericoli e i rischi connessi allo svolgimento di una gita in montagna: ambiente ostile, rapidi cambiamenti del tempo, difficoltà dell’itinerario, tempi di percorrenza.
• Essere in buone condizioni fisiche e adeguatamente allenati in rapporto all’impegno della gita.
• Evitare di affrontare itinerari al di sopra delle proprie capacità tecniche e preparazione fisica.
• Informarsi adeguatamente presso gli uffici guide, le Sezioni del CAI e Rifugi Alpini sulle caratteristiche e sulle difficoltà del percorso e studiare preventivamente le carte topografiche.
• Non andare da soli e lasciare sempre detto dove si è diretti e quale itinerario si intende percorrere, anche con l’utilizzo appropriato dei libri dei rifugi e dei bivacchi.
• Informarsi sulle condizioni meteorologiche consultando siti meteo specializzati e attendibili.

COSA METTERE NELLO ZAINO:
Equipaggiamento per un’escursione diurna. Giacca e copri pantaloni impermeabili e traspiranti, maglietta di ricambio, copricapo, occhiali da sole, crema solare, telefono, set personale primo soccorso, borraccia piena, cibo, una cartina, un fischietto. Utilizzare scarpe adeguate alle escursioni, alla caviglia e con suola rigida, consigliati i bastoncini da escursionismo.

La pietra dimenticata

Camminando nei sentieri nascosti del monte Gabberi improvvisamente potrai vedere una pietra che sembra un animale preistorico che si erge dal bosco.  È  la Pietralunga,  un monolite di roccia di circa 50, invisibile in estate a causa delle foglie degli alberi che lo nascondono alla vista.  Un tempo era usata come palestra di roccia, poi la sua frequentazione è diminuita e adesso pochi la conoscono. si erge solitaria fra i boschi, sentinella silenziosa della valle e dei paesi sottostanti. Andiamo a scoprirla…

image

 

 

Portfolio