MONTE FIOCCA E BOSCO DEL FATO NERO – domenica 10 ottobre

ll Fatonero è un bosco di faggi dal nome misterioso sulle pendici del M. Fiocca, raggiungibile da Arni con un ripido sentiero che lo attraversa per dirigersi poi al Passo Fiocca. Da qui raggiungeremo la vetta del Fiocca e poi il Passo Sella, superando un breve salto roccioso attrezzato. Ritorno ad Arni lungo la marmifera.

Il nome Fatonero in realtà è riferito al faggio nero e al fatto che il fitto bosco non lascia passare i raggi del sole. Nelle leggende è abitato da spiriti, folletti e dal famigerato Linchetto: storie collegate ai riti dei Liguri Apuani e al loro culto degli alberi e degli spiriti tutelari delle foreste, su cui si sono sovrapposti miti latini e germanici.

Km 12 – D+ 900 m – Tempo 6 ore circa – Difficoltà EE – Pranzo a sacco

Per il dislivello e la presenza di tratti esposti e rocciosi il percorso richiede buona forma fisica e piede fermo. E’ adatto a escursionisti esperti.

Itinerario: da Arni il sentiero parte subito in ripida salita fino a Malpasso: il terreno è impervio e occorre passo fermo e buon allenamento. Dopo aver attraversato il bosco del Fatonero si procede verso la Foce Contapecore e passo Fiocca. Raggiunta la vetta del Fiocca si scende al Passo Sella e si torna ad Arni con itinerario ad anello.
Cosa vi occorre: scarpe da trekking, vestiti a strati adatti alla stagione, maglione, 1 lt di acqua, snack e pranzo secondo necessità, zaino e giacca a vento/impermeabile, bastoncini da trekking.

Ritrovo ore 9,30 ad Arni. Costo: euro 20 a persona.
L’itinerario potrà essere modificato in base alle condizioni meteo a giudizio della Guida.

Info e prenotazioni: WhatsApp Cinzia 335 7515694